Design Week 2018: Ventura Lambrate

Lambrate place to be. Vibrante, dinamico e creativo, il quartiere conserva la dimensione del paese con uno spirito internazionale. Non a caso, viene definito la nuova Brooklyn italiana. Le vie che si snodano attorno a via Massimiano, via Ventura e via Conte Rosso, anche per l’edizione 2018 della Milano Design Week 2018 si animeranno di eventi, mostre e installazioni, diventando, da martedì 17 a domenica 22 aprile 2018, il cuore pulsante del Lambrate Design District.

Tra le zone che più sono cambiate negli ultimi anni, dando un contributo significativo al Fuorisalone, Lambrate si conferma la casa di importanti nomi di fama mondiale, a partire da Simone Micheli. L’architetto sarà protagonista di due mostre, Hotel Regeneration, realizzata in collaborazione con Tourism Investment, PKF hotelexperts & AboutHotel presso Officina Ventura 14, in via Ventura 14, e The precious apartment in Puntaldìa, negli spazi del Simone Micheli studio – gallery, al civico 6 della stessa via. Su un’area di 4 mila metri quadrati, la prima si prospetta come il più grande evento-agorà mai realizzato sino ad ora per la kermesse meneghina in ambito contract, con plurimi spaccati dedicati al mondo dell’accoglienza e dell’ospitalità, nonché il fulcro dei dibattiti di Hospitality & Design Forum, con l’intervento di designer, architetti e albergatori. La seconda, invece, consentirà una visita virtuale al nuovo progetto di appartamenti realizzati nella Sardegna occidentale, in un complesso residenziale super esclusivo.

Per il sesto anno consecutivo tornerà anche Din – Design In, l’evento organizzato da Promotedesign.it, nella location di via Massimiano 6-via Sbodio 9: un capannone industriale di 2 mila metri quadrati che per l’occasione si trasformerà nel tempio del design internazionale, per scoprire il talento (e i prodotti) di designer, accademie e architetti da ogni dove. Presente il suo Temporary Shop, dove acquistare articoli creativi di gioielleria contemporanea. Tra le scuole presenti, NID, Nuovo Istituto di Design, Accademia Umprum delle arti, dell’architettura e del design di Praga e Academie Artemis di Amsterdam. Nel giardino interno di Din – Design Ingrande protagonista sarà il cibo. Ecco i food truck di WEating 2018, evento nell’evento che accende i riflettori su realtà accomunate dalla passione per la gastronomia e per le sue forme d’espressione.

A proposito di gusto, tornerà anche la Street Food Experience presso il Giardino Ventura, in via Ventura 12. Qui, a ogni ora del giorno, i foodies potranno lasciarsi tentare dalle specialità del cibo di strada italiano (e non solo), ma anche dalle ultime tendenze in tema di sapori e design, tra show cooking e lezioni di chef. Dall’ora dell’aperitivo fino a tarda sera, poi, un dj-set scandirà il tempo, accompagnando l’arte mixologica dei barman. Tra le proposte mangerecce del Lambrate Design District, ci sarà anche Osteria Milano, in via Sbodio 30: l’ex edificio industriale, con la sua programmazione di incontri e musica dal vivo, ospiterà i progetti di designer emergenti, tra performance originali e contenuti underground.

Approcci controcorrente e nuove sinergie tra aziende, designer e imprenditori saranno invece al centro diFuorisalmone, che nei loft di via Massimiano 2 stimolerà, tra business e creatività, inediti network tra i diversi attori del design. Interessante, negli spazi di via Ventura 3, la programmazione di Shared House: Architettura Co-Individuale, che approfondirà con incontri e dibattiti il tema contemporaneo delle case con ambienti condivisi. Allo Spazio Donno di via Conte Rosso 36, invece, verranno esposti in anteprima progetti legati alla domotica, assieme a creazioni quali gli arredi di La Erre Flight Case e i suoni nel legno di Alessio De Stefano, selezionati da Stefano Epis di DesignCircus. Per chi è in cerca di stimoli nuovi, visioni alternative e istanze internazionali, un giro per la strade di Lambrate è d’obbligo.

Per quanto riguarda gli orari le due mostre di Simone Micheli saranno visitabili dal 17 al 21 aprile dalle ore 10.00 alle 20.00, con apertura straordinaria mercoledì 18 aprile dalle ore 10.00 alle ore 24.00, e il 22 aprile dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ingresso libero). Gli stessi orari saranno osservati da Din – Design In e WEating, da Shared House e dal Fuorisalmone, tutti a ingresso libero. Osteria Milano, invece, sarà aperta dal 17 al 22 aprile dalle ore 10.00 alle 02.00 (ingresso libero) e la Street Food Experience dal 17 al 21 aprile 2018 dalle ore 10.00 alle 24.00 e il 22 aprile 2018 dalle ore 10.00 alle 20.00. Gli orari dello Spazio Donno saranno dalle ore 10.00 alle ore 20.00 dal 17 fino al 22 aprile (ingresso libero).

Fonte: www.mentelocale.it

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *